web site hit counter The Inheritance - Ebooks PDF Online
Hot Best Seller

The Inheritance

Availability: Ready to download

Guy de Maupassant a modern novella atyja. Történeteit finom irónia kíséri végig, legyen szó szerelmi viszonyokról vagy családi perpatvarról, hivatali vagy baráti tréfákról, a rangért és a pénzért való törtetésről, képmutatásról. Miközben a XIX. század utolsó évtizedeinek Párizsában vagy Normandiájában járunk, Maupassant kortalan igazságokra világít rá, emberi érzések és ka Guy de Maupassant a modern novella atyja. Történeteit finom irónia kíséri végig, legyen szó szerelmi viszonyokról vagy családi perpatvarról, hivatali vagy baráti tréfákról, a rangért és a pénzért való törtetésről, képmutatásról. Miközben a XIX. század utolsó évtizedeinek Párizsában vagy Normandiájában járunk, Maupassant kortalan igazságokra világít rá, emberi érzések és kapcsolatok buktatóit mutatja be éleslátón és szórakoztatva. A címadó kisregény, Az örökség mellett az Ékszerek, A Tellier-ház, Az államcsíny és még további hét elbeszélés szerepel az Alinea Kiadó Klasszik sorozatának kilencedik kötetében Illés Endre és Tóth Árpád fordításában.


Compare

Guy de Maupassant a modern novella atyja. Történeteit finom irónia kíséri végig, legyen szó szerelmi viszonyokról vagy családi perpatvarról, hivatali vagy baráti tréfákról, a rangért és a pénzért való törtetésről, képmutatásról. Miközben a XIX. század utolsó évtizedeinek Párizsában vagy Normandiájában járunk, Maupassant kortalan igazságokra világít rá, emberi érzések és ka Guy de Maupassant a modern novella atyja. Történeteit finom irónia kíséri végig, legyen szó szerelmi viszonyokról vagy családi perpatvarról, hivatali vagy baráti tréfákról, a rangért és a pénzért való törtetésről, képmutatásról. Miközben a XIX. század utolsó évtizedeinek Párizsában vagy Normandiájában járunk, Maupassant kortalan igazságokra világít rá, emberi érzések és kapcsolatok buktatóit mutatja be éleslátón és szórakoztatva. A címadó kisregény, Az örökség mellett az Ékszerek, A Tellier-ház, Az államcsíny és még további hét elbeszélés szerepel az Alinea Kiadó Klasszik sorozatának kilencedik kötetében Illés Endre és Tóth Árpád fordításában.

47 review for The Inheritance

  1. 5 out of 5

    Dimitri

    Benché non fossero ancora le dieci, gli impiegati arrivavano come una fiumana sotto il portone del Ministero della Marina, affluendo frettolosi dalle quattro estremità di Parigi, poiché si avvicinava il capodanno, epoca di zelo e d’avanzamenti. Inizia così questo romanzo breve scovato per caso su una bancarella di libri usati. L’impiegato Cachelin convince il collega Lesable a sposare la figlia. Lei è giovane e bella. E soprattutto ha una zia avara e ricca, molto ricca, che ha promesso di lasciar Benché non fossero ancora le dieci, gli impiegati arrivavano come una fiumana sotto il portone del Ministero della Marina, affluendo frettolosi dalle quattro estremità di Parigi, poiché si avvicinava il capodanno, epoca di zelo e d’avanzamenti. Inizia così questo romanzo breve scovato per caso su una bancarella di libri usati. L’impiegato Cachelin convince il collega Lesable a sposare la figlia. Lei è giovane e bella. E soprattutto ha una zia avara e ricca, molto ricca, che ha promesso di lasciare in eredità alla nipote tutti i suoi averi. Possedeva un milione, un milione tondo tondo, liquido e solido, guadagnato – si diceva – facendo all’amore, ma purificato in seguito da una devozione tardiva. La vecchia signorina, ch’era stata una donnina allegra, s’era ritirata con cinquecentomila franchi, e li aveva più che raddoppiati in diciotto anni, grazie a un’economia feroce e a più che modeste abitudini di vita. Finalmente la zia muore. Lesable prese il cappello e discese le scale di corsa, impaziente d’essere nella strada, di essere solo, di respirare, di pensare, di godere in solitudine la propria felicità. Ma dal notaio marito e moglie e suocero scopriranno che il testamento prevede il trasferimento del denaro ad una sola condizione … Con dialoghi perfetti, osservazioni sempre ironiche sui comportamenti dei personaggi e con descrizioni molto visive e sensuali, Maupassant entra nelle sognanti menti piccolo-borghesi, disposte a sacrificare moralità e amor proprio in cambio di comodità e ricchezza. E lo fa senza pietà, velenoso e crudele. Novanta pagine di puro divertimento. E a farmelo piacere ancora di più c’è questa frase che mi ricorda la luce verde del crepuscolare Jay Gatsby. Si era agli ultimi giorni di luglio, e il gran disco del sole, al momento di scomparire dietro le due torri del Trocadero, versava una pioggia di fiamma sull’immensa distesa dei tetti. L’atmosfera, d’un rosso acceso alla base, prendeva più in alto tinte d’oro pallido, poi gialle, poi verdi, d’un verde leggero intriso di luce, poi diventava azzurra, di un azzurro puro e fresco, allo zenit.

  2. 5 out of 5

    Nood-Lesse

    Maupassant Neutro 2800 Complice un periodo di forzata immobilità, spronato dai numerosi pareri positivi letti a proposito degli audiolibri, ho deciso di scaricare Audible. In meno di dieci minuti, se già si dispone di un account amazon, si ha la possibilità di avere a disposizione migliaia di titoli fra cui scegliere.. e proprio scegliere è stato il mio problema. Non in prima istanza. Sono andato a botta sicura sul Grande Gatsby, avevo voglia di ascoltarlo dopo averlo letto senza comprenderlo una Maupassant Neutro 2800 Complice un periodo di forzata immobilità, spronato dai numerosi pareri positivi letti a proposito degli audiolibri, ho deciso di scaricare Audible. In meno di dieci minuti, se già si dispone di un account amazon, si ha la possibilità di avere a disposizione migliaia di titoli fra cui scegliere.. e proprio scegliere è stato il mio problema. Non in prima istanza. Sono andato a botta sicura sul Grande Gatsby, avevo voglia di ascoltarlo dopo averlo letto senza comprenderlo una prima volta e comprendendolo bene quella successiva (quindici anni più tardi), all’epoca in cui mi fu chiaro il rischio di vivere la vita con un unico sogno. Finito Gatsby ho riaperto la app e ho vagliato decine di candidati bocciandoli uno ad uno: troppo classico, poco classico, splatter, spazzatura, harmony, giallo, nero.. nessun titolo mi ispirava, continuavo a scorrere le pagine senza tentazione alcuna. La ruota della fortuna continuava a girare finchè a Guy ha rallentato… uno scatto su De, un altro su Maupassant e infine lo stop su “L’eredità”. Che bella esperienza di ascolto che proprietà di linguaggio, che ironia. L’ottocento francese è proteico, dovrebbe far parte della dieta di qualsiasi lettore. Ho beneficiato del gusto retrò della traduzione, meno dell’uso del condizionale presente al posto di quello passato o dell’imperfetto in luogo del congiuntivo. Maupassant colpisce le convenzioni borghesi fino a sfiancarle, ne mette in ridicolo il senso d’onore e l’ipocrisia, lo strumento con cui il borghese nega a sé stesso l’evidenza dei propri comportamenti e li critica aspramente se a tenerli sono gli altri. A lettura ultimata sono andato ad inserire il testo nella mia libreria e mi sono accorto che lo possedevo già. L’ho trovato in un’edizione del 1996 “Collana Scrittori tradotti da scrittori” (che poi è l’unica che mi propone GR), nella traduzione di Massimo Mila. La ruota della fortuna non si era fermata su questo libro casualmente, nel mio primo approccio agli audiolibri, devo aver maturato la convinzione semi conscia che vadano bene solo in caso di riletture. E’ una convinzione da mettere alla prova scegliendo un testo ex novo, sempre che nella lista dei 12000 titoli disponibili (andrebbe sottratta la tara di quelli in lingua straniera e di quelli improponibili) ne trovi uno che.. Ci penserò su, ora voglio condividere un estratto che ho ricercato in rete ad ascolto ultimato Quella sera, a cena, fu scontroso con la moglie. Di solito ella era allegra e di umore costante, ma caparbia, e non c’era verso che cedesse quando si era messa in testa una cosa. Lesable non sentiva più l’attrattiva sensuale di lei, come ai primi tempi, e benché la desiderasse sempre perché era fresca e graziosa, certe volte provava come un senso di delusione, la delusione così vicina alla nausea che provoca la vita in comune. Mille particolari volgari o grotteschi, l’abbigliamento trasandato della mattina, le vestaglie di lana ordinaria, vecchie, consunte, l’accappatoio sgualcito perché c’erano pochi soldi, e anche veder troppo da vicino le faccende di casa, della loro casa povera: tutto questo offuscava il lustro del matrimonio, faceva appassire quel poetico fiore che, da lungi, tanto seduce i fidanzati Così è anche nella traduzione di Massimo Mila, ho appena controllato. Nell’audiolibro invece al posto di “offuscava il lustro del matrimonio”, viene usato un fantastico “sverniciava il lustro del matrimonio”. È il verbo perfetto, è anche il verbo che meglio di ogni altro descrive l’applicazione del prodotto Maupassant Neutro 2800 alle convenzioni borghesi Siete mai stati a Parigi? Aprirono la vetrata. Entrò un’arietta umida. Fuori c’era un certo tepore, come d’aprile; e tutti salirono il gradino che separava la sala da pranzo dal largo balcone. Si vedeva soltanto un vago lucore stagnante sull’immensa città, simile alle aureole di luce che si mettono attorno alla testa dei santi. In taluni punti il chiarore sembrava più vivo, e Cachelin cominciò a spiegare: - Guardate, laggiù c’è l’Eden che brilla a quel modo Ecco la riga dei boulevards. Si distinguono benissimo. Di giorno, da qui la vista è magnifica. Potete viaggiare quanto vi pare, ma non trovereste di meglio. Lesable si era appoggiato con i gomiti alla ringhiera accanto a Cora che guardava nel vuoto, muta, distratta, presa all’improvviso da quel malinconico languore che talvolta invade l’anima. Val bene un viaggio…

  3. 4 out of 5

    Lu

    Divertente e delizioso racconto sulla natura umana, su ciò che denaro e potere rappresentano nel quotidiano dell'essere umano. Divertente e delizioso racconto sulla natura umana, su ciò che denaro e potere rappresentano nel quotidiano dell'essere umano.

  4. 4 out of 5

    Oumaïma

    Souvenir d'enfance Souvenir d'enfance

  5. 5 out of 5

    Iri

    Náhodný výběr z vlakové knihovničky v HK. Moje povědomí o klasicích je obecně mizerné, pokud vůbec nějaké, tudíž vidět alespoň povědomé jméno stačilo. A nebylo to zrovna sáhnutí vedle. Taková zdvořilá povídka o falešných lidech.

  6. 4 out of 5

    Gyrgyi

    Maupassant és én nem elsőre és nem utoljára „találkoztunk”. Nagyon tetszenek az írói megfogalmazásai, elbeszélési stílusa és nagyon jók a történetei. Ez a könyve is egy gyöngyszem. Nincs túl lihegve, könnyed, érhető, szerethető. A történetei több mint száz évesek, de mégis rólunk és nekünk szólnak kortalanul.

  7. 4 out of 5

    Renis Hyka

    Tipico romanzo francese del XIX secolo , che parla di denaro e amore

  8. 5 out of 5

    Barbara Manferdini

  9. 5 out of 5

    Imane

  10. 4 out of 5

    Evita

  11. 5 out of 5

    Siham

  12. 4 out of 5

    Nati G.

  13. 4 out of 5

    Catoblepa (Protomoderno)

  14. 5 out of 5

    Nina

  15. 4 out of 5

    Lilika

  16. 5 out of 5

    Giannis Karageorgos

  17. 5 out of 5

    Charline

  18. 5 out of 5

    Marius

  19. 5 out of 5

    Εβίτα Τζαμτζή

  20. 4 out of 5

    Kali

  21. 4 out of 5

    Oxy

  22. 5 out of 5

    Michael Lloyd-Billington

  23. 5 out of 5

    Safdar

  24. 5 out of 5

    Camille de Fleurville

  25. 5 out of 5

    Vincendon Sandrine

  26. 4 out of 5

    Miloš Šegrt

  27. 5 out of 5

    Emily Rosewater

  28. 4 out of 5

    LauraT

  29. 5 out of 5

    Lucia

  30. 4 out of 5

    Dax

  31. 4 out of 5

    Aleksandar Radosavljević

  32. 4 out of 5

    Sophie

  33. 5 out of 5

    Mauro Caruso

  34. 4 out of 5

    Kallia V.

  35. 5 out of 5

    Beewhisperer

  36. 4 out of 5

    Débora Hellwig

  37. 4 out of 5

    Effie

  38. 5 out of 5

    Ci

  39. 5 out of 5

    Marie-Pierre

  40. 4 out of 5

    Sunny-san

  41. 4 out of 5

    Diamanta

  42. 4 out of 5

    Vera Rossakoff

  43. 4 out of 5

    Mina

  44. 5 out of 5

    Nat Mara

  45. 4 out of 5

    Valentina

  46. 4 out of 5

    Dante Noguez

  47. 4 out of 5

    M.Dqk

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...
We use cookies to give you the best online experience. By using our website you agree to our use of cookies in accordance with our cookie policy.