web site hit counter Hallucination Orbit: Psychology in Science Fiction - Ebooks PDF Online
Hot Best Seller

Hallucination Orbit: Psychology in Science Fiction

Availability: Ready to download

Twelve science fiction stories which explore the complexities and limitations of the human mind as it responds to unusual situations, bizarre societies, and unorthodox problems. Includes a brief analysis of each story.


Compare

Twelve science fiction stories which explore the complexities and limitations of the human mind as it responds to unusual situations, bizarre societies, and unorthodox problems. Includes a brief analysis of each story.

30 review for Hallucination Orbit: Psychology in Science Fiction

  1. 4 out of 5

    Laura Cáceres

    Estaba a punto de escribir que no se ha hablado de la ciencia ficción como elemento liberador en cuestiones de la psique, pero recordé que justamente hay mucho al respecto ¿Habrá sido este libro un primer acercamiento? Isaac Asimov, como buen todologo, propone que pudiera ser, pero no está seguro, y aún así lanza esta antología con gente diversa que abordó el tema de la psicología como estudio pero desde lo creativo, cada uno de los relatos lleva involucrado el uso de la mente como alguna forma Estaba a punto de escribir que no se ha hablado de la ciencia ficción como elemento liberador en cuestiones de la psique, pero recordé que justamente hay mucho al respecto ¿Habrá sido este libro un primer acercamiento? Isaac Asimov, como buen todologo, propone que pudiera ser, pero no está seguro, y aún así lanza esta antología con gente diversa que abordó el tema de la psicología como estudio pero desde lo creativo, cada uno de los relatos lleva involucrado el uso de la mente como alguna forma en la que otros podrían hacerlo desde la fantasia y ciencia ficción. Y es algo que se puede destacar hoy en día, como nos une, ayuda, lleva y convierte en acompañamiento. Solo diré que me gustaron muchos los relatos en su repartición, más la manera en que lo estudian y lo analizan, y no agrego más, porque depende de otros lectores hacer su propio juicio igualmente.

  2. 4 out of 5

    Xabi1990

    7/10. Leído en mi juventud, allá por finales de los 80.

  3. 5 out of 5

    Drusie's Biblio

    You can translate this review on: http://labibliotecadidrusie.blogspot.it/ Voto:6 /10 Una bella raccolta di racconti fantascientifici ad opera di vari autori piuttosto noti nel genere. Purtroppo ho restituito il libro prima di annotare la data, ma direi che è antecedente agli anni '80, o comunque non posteriore. Il mio voto non è molto alto per due motivi principali: uno personale, non sono una fan del genere, lo leggo, riesco ad apprezzare alcuni passaggi, ma raramente è una mia scelta; l'altro è You can translate this review on: http://labibliotecadidrusie.blogspot.it/ Voto:6 /10 Una bella raccolta di racconti fantascientifici ad opera di vari autori piuttosto noti nel genere. Purtroppo ho restituito il libro prima di annotare la data, ma direi che è antecedente agli anni '80, o comunque non posteriore. Il mio voto non è molto alto per due motivi principali: uno personale, non sono una fan del genere, lo leggo, riesco ad apprezzare alcuni passaggi, ma raramente è una mia scelta; l'altro è dato proprio dall'età del libro, i racconti e lo stile sono un po' condizionati dall'epoca in cui sono stati scritti e non sono particolarmente entusiasmanti. L'unico che mi sia piaciuto davvero è Orbita di allucinazione che da il titolo alla raccolta. la caratteristica interessante, comunque, non sono i racconti come tributo agli autori, bensì come esempio di situazioni estreme. a fine libro infatti, uno psicologo spende due parole sul senso di ogni racconto rapportandolo talvolta alle persone reali, tal'altra alla società o ad altri elementi. Gli argomenti sono vari: solitudine, violenza, conflitto di regole (in un complicatissimo racconto di Asimov), conflitto tra generazioni, impossibilità di contrattare, sono alcuni di quelli che ricordo. Visto in quest'ottica il tutto mi è risultato più interessante. Mi sono divertita a cercare di capire l'argomento, la 'situazione estrema' che veniva rappresentata, ma ammetto di non esserci riuscita quasi mai. Nonostante questo non consiglierei di affannarsi per cercare di leggerlo. Se incuriosisce l'aspetto psicologico si può fare qualche tentativo in biblioteca (non so neanche se è ancora in vendita), lo stesso vale per gli appassionati (che forse hanno già trovato i racconti nelle opere degli autori); tutti gli altri... leggetelo se proprio vi capita.

  4. 5 out of 5

    DeAnna

  5. 4 out of 5

    Rafael

  6. 4 out of 5

    Miguel

  7. 5 out of 5

    Hugo Alvarez

  8. 5 out of 5

    Daniel Robles Montiel

  9. 4 out of 5

    Allfarid Morales

  10. 5 out of 5

    Raquel Flopi

  11. 4 out of 5

    Ana San

  12. 5 out of 5

    crimson

  13. 4 out of 5

    Maria Zaharieva

  14. 4 out of 5

    Jeremy Miller

  15. 5 out of 5

    Pierluigi Franchi

  16. 5 out of 5

    Gerry

  17. 5 out of 5

    Sebastian

  18. 5 out of 5

    Sergio

  19. 5 out of 5

    Greg

  20. 5 out of 5

    Irene Antepazo Torres

  21. 4 out of 5

    Martin Arce szelenko

  22. 5 out of 5

    OTIS

  23. 5 out of 5

    Jota

  24. 4 out of 5

    Tonk82

  25. 5 out of 5

    bluetyson

  26. 4 out of 5

    Homegirl

  27. 5 out of 5

    Sandy Hernandez

  28. 5 out of 5

    Félix

  29. 4 out of 5

    Ernest

  30. 4 out of 5

    Avi

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...
We use cookies to give you the best online experience. By using our website you agree to our use of cookies in accordance with our cookie policy.