web site hit counter Night Bus - Ebooks PDF Online
Hot Best Seller

Night Bus

Availability: Ready to download

Quando cala l’oscurità, i mezzi pubblici smettono di circolare. Il solo modo che hai per tornare a casa, se hai la fortuna di trovare la fermata, è l’autobus notturno. Non è detto che ti porterà dove volevi andare tu, perché l’autobus notturno sa dove dovresti essere, e ti ci porta. E non è detto che la destinazione sia un luogo reale, ma troverai quello che forse neanche Quando cala l’oscurità, i mezzi pubblici smettono di circolare. Il solo modo che hai per tornare a casa, se hai la fortuna di trovare la fermata, è l’autobus notturno. Non è detto che ti porterà dove volevi andare tu, perché l’autobus notturno sa dove dovresti essere, e ti ci porta. E non è detto che la destinazione sia un luogo reale, ma troverai quello che forse neanche ti rendevi conto di stare cercando. Zuo Ma è uno dei fumettisti più importanti della scena artistica cinese contemporanea. Le sue storie sono intrise di poesia del quotidiano e di una magia lieve, legata alle emozioni, ai ricordi, ai desideri più profondi. Night Bus è precisamente così: un viaggio che pare concreto, poi diviene surreale, ma quando il lettore mette a fuoco il panorama capisce di trovarsi davanti a qualcosa che gli è familiare: un panorama delle emozioni profonde che spesso ci disabituiamo a scrutare.


Compare

Quando cala l’oscurità, i mezzi pubblici smettono di circolare. Il solo modo che hai per tornare a casa, se hai la fortuna di trovare la fermata, è l’autobus notturno. Non è detto che ti porterà dove volevi andare tu, perché l’autobus notturno sa dove dovresti essere, e ti ci porta. E non è detto che la destinazione sia un luogo reale, ma troverai quello che forse neanche Quando cala l’oscurità, i mezzi pubblici smettono di circolare. Il solo modo che hai per tornare a casa, se hai la fortuna di trovare la fermata, è l’autobus notturno. Non è detto che ti porterà dove volevi andare tu, perché l’autobus notturno sa dove dovresti essere, e ti ci porta. E non è detto che la destinazione sia un luogo reale, ma troverai quello che forse neanche ti rendevi conto di stare cercando. Zuo Ma è uno dei fumettisti più importanti della scena artistica cinese contemporanea. Le sue storie sono intrise di poesia del quotidiano e di una magia lieve, legata alle emozioni, ai ricordi, ai desideri più profondi. Night Bus è precisamente così: un viaggio che pare concreto, poi diviene surreale, ma quando il lettore mette a fuoco il panorama capisce di trovarsi davanti a qualcosa che gli è familiare: un panorama delle emozioni profonde che spesso ci disabituiamo a scrutare.

30 review for Night Bus

  1. 5 out of 5

    Aki Penn

    Probabilmente sarà colpa di una sensibilità che a me manca, ma non ho idea di cosa io abbia appena letto.

  2. 4 out of 5

    Otillaf

    alcune tavole davvero gradevoli, storia e messaggio un po' contorti... alcune tavole davvero gradevoli, storia e messaggio un po' contorti...

  3. 5 out of 5

    danger

    this was a necessary read for me. my grandmother has Alzheimer's so I could relate a lot to it. this was a necessary read for me. my grandmother has Alzheimer's so I could relate a lot to it.

  4. 5 out of 5

    Mattia Lugli

    Una ragazza non riesce a prendere il solito mezzo di trasporto e si perde. L'unico modo di tornare pare essere il misterioso autobus notturno. Ma il suo non è un viaggio normale, non sta percorrendo la solita strada, tutto si fa confuso e strano eppure c'e sempre qualcosa di famigliare. Night Bus è stata una lettura che, appena terminata, mi ha lasciato con un enorme interrogativo: "ho capito bene?" La storia narrata è un viaggio semplice ma inaspettato ed imprevedibile, di quelli che quando pensi Una ragazza non riesce a prendere il solito mezzo di trasporto e si perde. L'unico modo di tornare pare essere il misterioso autobus notturno. Ma il suo non è un viaggio normale, non sta percorrendo la solita strada, tutto si fa confuso e strano eppure c'e sempre qualcosa di famigliare. Night Bus è stata una lettura che, appena terminata, mi ha lasciato con un enorme interrogativo: "ho capito bene?" La storia narrata è un viaggio semplice ma inaspettato ed imprevedibile, di quelli che quando pensi di averne capito il senso, cambia senza preavviso ne spiegazioni, mettendo ogni tue certezza in dubbio. È un viaggio mistico tra realtà e finzione, dove ogni tavola racchiude più di un segreto e se letto con superficialità, lascerà quel senso di confusione al lettore. Un viaggio dolce, romantico, onirico, ma che racchiude un retrogusto amaro sul finale, lasciando quella nota di dolce tristezza al lettore. Non penso sia una lettura adatta a tutti e forse a tratti pure io ho perso alcuni dei dettagli della storia in quanto, una volta giunto alla fine, mi sono dovuto fermare a riflettere su quello che avevo letto e sul senso di quello che avevo appena visto per trovare una spiegazione a quello che avevo tra le mani. Penso che in Night Bus sia narrata una storia dolce di ricordi e situazioni comuni, che accompagna il lettore al suo finale amaro senza mai metterlo di fronte chiaramente a quello che si andrà a leggere nelle ultime pagine. Ricordi e situazioni talvolta poco chiari e molto mistici e fantasiosi, tra creature mitologiche e protagonisti dalla forma felina, di cui fino alle ultime pagine stentano a capirne il senso. Ma un senso l'avevano e quando sono riuscito a ricostruire il puzzle dietro questo autobus notturno, mi si è aperto un mondo di infinita tenerezza e dolcezza. Purtroppo ripeto, forse la lettura poco immediata e gli stacchi talvolta eccessivi porta Night Bus ad essere un graphic novel non adatto a tutti i lettori. Tuttavia non vorrei scoraggiarvi ed anzi, vorrei spingervi a leggerlo per sapere se anche voi avete interpretato il finale come me. E soprattutto per lasciarvi catturare anche voi dalle immagini piene di dettagli e fantasia che riempiono le pagine di questa particolare lettura!

  5. 5 out of 5

    Danila Salvadei

    Una ragazzina sta tornando a casa dopo un lungo viaggio in treno, durante il quale la noia prende il sopravvento e guardando fuori dal finestrino ripercorre i ricordi del passato. Per un contrattempo la ragazza scende (spinta dagli altri passeggeri) alla stazione sbagliata e da qui inizia il suo vero viaggio e la sua avventura. Ormai è buio e i mezzi pubblici smettono di circolare e il solo modo che trova per tornare a casa è l’autobus notturno. Così la ragazza raggiunge il capolinea, dove trova Una ragazzina sta tornando a casa dopo un lungo viaggio in treno, durante il quale la noia prende il sopravvento e guardando fuori dal finestrino ripercorre i ricordi del passato. Per un contrattempo la ragazza scende (spinta dagli altri passeggeri) alla stazione sbagliata e da qui inizia il suo vero viaggio e la sua avventura. Ormai è buio e i mezzi pubblici smettono di circolare e il solo modo che trova per tornare a casa è l’autobus notturno. Così la ragazza raggiunge il capolinea, dove trova un ascensore che la porta in profondità, tanto da poter vedere vari paesaggi, alcuni tali che ricordano la sua infanzia in campagna. Ma l’autobus notturno fa un viaggio tutto suo e non la riporta, dove voleva andare lei, ma la accompagnerà in un viaggio insieme a dei bambini che la coinvolgeranno in avventure tra la realtà e la fantasia. Dopo aver letto la prima volta Night Bus, scritto da Zuo Ma, mia unica espressione è stata “ E’?” non avevo capito assolutamente nulla, mi sembrava quasi assurdo e incomprensibile ciò che avevo letto e mi sono detta “devo provare a rileggerlo”, e così dopo qualche giorno ho deciso di riprenderlo in mano e rileggerlo una seconda volta e ora le idee sono un po’ più chiare. Night Bus è di difficile catalogazione: può essere considerato un fantasy ma anche un fumetto avventuroso, perché, in effetti, ciò che vive la protagonista è una vera e propria avventura notturna presso un mondo pressoché strano, popolato da creature strane e uniche nel loro genere. I personaggi di Night Bus sono davvero strani e non se ne conosce il nome e all’interno della storia un po’ bizzarra si nasconde comunque un senso molto tenero e dolce che porta alla nonnina nella parte finale del libro, che sembra ripercorrere nella sua mente un ricordo reale o immaginario di un’avventura vissuta in gioventù e di cui sembra ancora molto ancorata. Si tratta di una storia particolare ma alla fine non così terribile come mi era sembrata durante la prima lettura, dove veramente non avevo capito assolutamente nulla e non riuscivo a darne un senso. Le tavole di Night Bus, sono davvero molto carine, ricche di dettagli che riescono a catturare comunque l’attenzione in questo mondo di confine. Ho apprezzato l’attenzione nel disegnare i personaggi e addirittura le creature fantastiche senza sembrare banali ma rendendoli mostruosi ma senza spaventare. Io non sono entusiasta di Night Bus. Non mi ha fatto impazzire come storia, anche perché non la trovo particolarmente facile da seguire, a volte mi ha dato l’impressione di confusione e sicuramente non mi ha coinvolto e appassionato. Recensione nel mio blog: https://danyshobbies.blogspot.com/201...

  6. 5 out of 5

    Rosalie Hawks

    La tematica è profonda, l'idea è buona, la resa... secondo me non tanto. A metà lettura ero così spaesata da stare per abbandonare, dicendomi che forse non era il genere di lettura per me, perché troppo surreale. Sono contenta di essere arrivata alla fine, perché all'improvviso tutto ha avuto più senso, però - senza spoilerare - mi sa che la fine arriva un po' troppo tardi, nel senso che prima mi ha lasciato davvero troppo allo sbando, non capivo se ero io a mancare della giusta sensibilità per La tematica è profonda, l'idea è buona, la resa... secondo me non tanto. A metà lettura ero così spaesata da stare per abbandonare, dicendomi che forse non era il genere di lettura per me, perché troppo surreale. Sono contenta di essere arrivata alla fine, perché all'improvviso tutto ha avuto più senso, però - senza spoilerare - mi sa che la fine arriva un po' troppo tardi, nel senso che prima mi ha lasciato davvero troppo allo sbando, non capivo se ero io a mancare della giusta sensibilità per capire la trama, o se magari mi mancasse qualche nozione sulla simbologia legata alla cultura cinese. Più che incuriosirmi su come sarebbe andata a finire, la lettura man mano mi lasciava smarrita. I disegni non sono fra i miei preferiti ma sono innegabilmente ricchi di dettagli e cura. Suggerimento: se subito dopo avere letto la fine tornate indietro e rileggete le prime due tavole di sicuro vi si stringerà il cuore.

  7. 5 out of 5

    Yersinia Pestis

    Night bus (2017) Per tutto il libro mi sono chiesta: ma che cazzo sto leggendo? poi sono arrivata all'ultima pagina, (view spoiler)["Quando la nonna si ammalò, cominciò a perdere gradualmente la memoria. Ma era ancora viva! Stava solo vivendo in un mondo diverso dal nostro." pag. 210 (hide spoiler)] e ho pianto. Capisco cosa ha voluto fare Zuo Ma, non credo ci sia riuscito appieno, però mi ha smosso qualcosa. Mi sono però chiesta se questo dipenda dall'autore o solo dal mio vissuto; una risposta no Night bus (2017) Per tutto il libro mi sono chiesta: ma che cazzo sto leggendo? poi sono arrivata all'ultima pagina, (view spoiler)["Quando la nonna si ammalò, cominciò a perdere gradualmente la memoria. Ma era ancora viva! Stava solo vivendo in un mondo diverso dal nostro." pag. 210 (hide spoiler)] e ho pianto. Capisco cosa ha voluto fare Zuo Ma, non credo ci sia riuscito appieno, però mi ha smosso qualcosa. Mi sono però chiesta se questo dipenda dall'autore o solo dal mio vissuto; una risposta non la ho. Un paio di pagine con disegni notevoli, anche se non è particolarmente il mio stile preferito.

  8. 5 out of 5

    thatslullaby

    Un fumetto sicuramente particolare, che unisce la realtá alla fantasia in tavole spesso confuse e in storie poco lineari. Una lettura strana, tipicamente orientale nei suoi tratti mistici, che nonostante tutto riuscirà a emozionarvi sul finale.

  9. 5 out of 5

    Denise

    3.5/5 ⭐

  10. 5 out of 5

    bayu

    Ceritanya absurd, ga banyak dialognya, kurang ngerti sama ceritanya jg. Ke-absurd-annya ngingetin aku sama Over the Gardenwall

  11. 5 out of 5

    Jasmine

    Il concetto finale mi è piaciuto ma non ho particolarmente apprezzato come è stato narrato! 😕😕

  12. 5 out of 5

    lasvamps

    3.5

  13. 5 out of 5

    Riccardo

    Il nome dell'autore è tutto un programma. "cosa ne pensi?" "ma(h)" Mi ha lasciato perplesso fino all'ultimo capitolo, non fosse stato per la quarta di copertina probabilmente l'avrei lasciato a metà. Il nome dell'autore è tutto un programma. "cosa ne pensi?" "ma(h)" Mi ha lasciato perplesso fino all'ultimo capitolo, non fosse stato per la quarta di copertina probabilmente l'avrei lasciato a metà.

  14. 4 out of 5

    Sabrina

  15. 4 out of 5

    Umberto Mentana

  16. 4 out of 5

    Alice

  17. 4 out of 5

    Ananda Sevma

  18. 5 out of 5

    Ilario

  19. 4 out of 5

    Valentina

  20. 5 out of 5

    Saretta

  21. 4 out of 5

    Dennis Scotti

  22. 4 out of 5

    Giulia

  23. 5 out of 5

    Angelica Racca

  24. 4 out of 5

    Micol

  25. 5 out of 5

    Noemi Mastio

  26. 5 out of 5

    Antonino Fiore

  27. 5 out of 5

    Cristina Poletti

  28. 4 out of 5

    reading.uwu

  29. 5 out of 5

    Francesca Giardiello

  30. 4 out of 5

    Gianluca

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...
We use cookies to give you the best online experience. By using our website you agree to our use of cookies in accordance with our cookie policy.