web site hit counter A cruz de fogo - Parte 1 e 2 - Ebooks PDF Online
Hot Best Seller

A cruz de fogo - Parte 1 e 2

Availability: Ready to download

'A cruz de fogo', dividido em dois volumes, traz Jamie Fraser, um bravo guerreiro escocês do século XVIII, consumido por um dilema na colônia da Carolina do Norte, em 1770, para onde foi em busca de viver seu grande amor. Grande proprietário de terras, ele é convocado a liderar uma milícia contra os rebeldes. Sabia, porém, que a independência das colônias era uma questão d 'A cruz de fogo', dividido em dois volumes, traz Jamie Fraser, um bravo guerreiro escocês do século XVIII, consumido por um dilema na colônia da Carolina do Norte, em 1770, para onde foi em busca de viver seu grande amor. Grande proprietário de terras, ele é convocado a liderar uma milícia contra os rebeldes. Sabia, porém, que a independência das colônias era uma questão de tempo - sua mulher, Claire Randall, sua filha, Brianna, e seu futuro genro, Roger, como viajantes do tempo, oriundos do século XX, haviam lhe contado sobre a Revolução Americana. Um conhecimento privilegiado sobre o futuro que ao mesmo tempo era uma benção e uma maldição para a família.


Compare

'A cruz de fogo', dividido em dois volumes, traz Jamie Fraser, um bravo guerreiro escocês do século XVIII, consumido por um dilema na colônia da Carolina do Norte, em 1770, para onde foi em busca de viver seu grande amor. Grande proprietário de terras, ele é convocado a liderar uma milícia contra os rebeldes. Sabia, porém, que a independência das colônias era uma questão d 'A cruz de fogo', dividido em dois volumes, traz Jamie Fraser, um bravo guerreiro escocês do século XVIII, consumido por um dilema na colônia da Carolina do Norte, em 1770, para onde foi em busca de viver seu grande amor. Grande proprietário de terras, ele é convocado a liderar uma milícia contra os rebeldes. Sabia, porém, que a independência das colônias era uma questão de tempo - sua mulher, Claire Randall, sua filha, Brianna, e seu futuro genro, Roger, como viajantes do tempo, oriundos do século XX, haviam lhe contado sobre a Revolução Americana. Um conhecimento privilegiado sobre o futuro que ao mesmo tempo era uma benção e uma maldição para a família.

30 review for A cruz de fogo - Parte 1 e 2

  1. 4 out of 5

    Chiara

    Voto complessivo di The Fiery Cross: 3,5 stelline Voto di questa prima parte: 3/5 La parte iniziale di Drums of Autumn e, a quanto pare, di questa non sono altro che un preambolo di tutto ciò che avverrà nella seconda: se in Tamburi d'autunno questa calma apparente l'avevo proprio apprezzata (un po' di respiro dopo tutte le avventure ci voleva proprio), qui devo ammettere che non mi ha entusiasmato fino in fondo. Di eventi ce ne sono a bizzeffe solo che sembrano non portare a niente di concreto, pe Voto complessivo di The Fiery Cross: 3,5 stelline Voto di questa prima parte: 3/5 La parte iniziale di Drums of Autumn e, a quanto pare, di questa non sono altro che un preambolo di tutto ciò che avverrà nella seconda: se in Tamburi d'autunno questa calma apparente l'avevo proprio apprezzata (un po' di respiro dopo tutte le avventure ci voleva proprio), qui devo ammettere che non mi ha entusiasmato fino in fondo. Di eventi ce ne sono a bizzeffe solo che sembrano non portare a niente di concreto, perlomeno nell'immediato, come ad esempio nel caso della milizia, (view spoiler)[dove paginate e paginate di preparazioni, partenza in mezzo alla neve, avventure di vario genere vengono fatte sfumare in poche righe. (hide spoiler)] Per quanto riguarda i personaggi devo dire che ho apprezzato veramente tanto il fatto che a un certo punto Jamie sia costretto ad ammettere le proprie debolezze, il fatto che una giornata di sforzi sovrumani lo porti a dire "non ce la faccio più": lui, lo sappiamo, è il King of all men (cit), pronto a tutto per coloro che ama, però anche lui sta invecchiando e arrivato alla soglia dei cinquant'anni non può più permettersi di compiere tutte le imprese che lo avevano reso così affascinante nei libri precedenti. E a me va bene così. Per quanto riguarda Claire niente da dire, mentre i dubbi maggiori li ripongo in Brianna e Roger (view spoiler)[(e in quel loro disgustoso bambino che proprio non sopporto) (hide spoiler)] : la loro storia, le loro interazioni non riescono a coinvolgermi e a convincermi fino in fondo. Non sono ancora riuscita a farmeli piacere come personaggi e soprattutto come coppia. A questo punto non vedo l'ora di iniziare il seguito che sembra essere uno dei volumi più apprezzati della seria (perlomeno su Goodreads!).

  2. 4 out of 5

    Ginevra

    La serie di Claire Randall, meglio nota come Outlander, di cui La croce di fuoco è l'ottavo romanzo, è una tra le mie preferite in assoluto insieme ad Harry Potter. Ogni romanzo è meraviglioso, divino. E quest'ultimo non è assolutamente da meno. Pieno di intrighi e di misteri da risolvere tanto da lasciare il lettore con il fiato sospeso fino all'ultima pagina. Le prime 250 pagine potrebbero risultare un po' lente non solo perché la Gabaldon è la regina delle descrizioni minuziose (cosa che io p La serie di Claire Randall, meglio nota come Outlander, di cui La croce di fuoco è l'ottavo romanzo, è una tra le mie preferite in assoluto insieme ad Harry Potter. Ogni romanzo è meraviglioso, divino. E quest'ultimo non è assolutamente da meno. Pieno di intrighi e di misteri da risolvere tanto da lasciare il lettore con il fiato sospeso fino all'ultima pagina. Le prime 250 pagine potrebbero risultare un po' lente non solo perché la Gabaldon è la regina delle descrizioni minuziose (cosa che io personalmente amo) ma soprattutto perché narrano tutte di una sola giornata. Superato questo scoglio il romanzo scorre veloce e, soprattutto alla fine, la tensione e la curiosità salgono alle stelle anche grazie ai numerosi colpi di scena; non mancano scene divertenti che strappano una bella risata e scene piccanti che fanno sciogliere i lettori. Jamie e Claire sono fenomenali come sempre e con le loro avventure non ci si annoia proprio mai. Claire è una donna fortissima, tosta e con gli attributi... Una che sa quello che vuole e non si ferma di fronte a nessuna difficolta pur di raggiungere i suoi obbiettivi. La amo! Jamie è l'uomo perfetto. E' sexy, dolce, colto, fiero di se ma capace di dimostrare in ogni momento l'amore per sua moglie e la sua famiglia. Un uomo d'onore, forte e coraggioso! Anche Bree, Roger e la zia Jocasta sono fantastici. Bree e Roger sono i miei personaggi preferiti dell'intera serie e mi piacerebbe che fosse dato loro più spazio all'interno della storia. E Jocasta è una vecchietta dolce ma furba, a me fa morire dalle risate. In quanto a stile la Gabaldon non si smentisce mai. Descrive minuziosamente e nel dettaglio ogni singola cosa, dai paesaggi, alle persone, alla cultura del tempo ecc. Si vede che è una donna molto colta, è in grado di parlare di qualsiasi argomento con una naturale spontaneità da chiedersi se non sia, in realtà, un'enciclopedia vivente. La sua scrittura è scorrevole e lineare seppur artificiosa. Quando scrive, la Gabaldon è capace di trasportare il lettore tra le pagine. Io mi sentivo quasi come se fossi lì con Jamie e Claire. L'unica pecca è che finisce proprio sul più bello. E questo è da rimproverare alla casa editrice dato che ha deciso di dividere in due libri ogni romanzo (partendo dal secondo), quindi in realtà questo non ha una vera fine in quanto è solo l'inizio del libro vero e proprio. E tutto ciò è abbastanza visibile purtroppo. Adesso non vedo l'ora di leggere Vessilli di guerra! E ci tengo a dire che nonostante sia una serie molto lunga, non annoia proprio MAI.

  3. 4 out of 5

    Cristina

    If in the Drums of autumn that tranquility of the first book was emotional and appreciated, the first book of Fiery Cross did nothing for me. 672 pages where nothing happens and all they talk about is babies, breastfeeding, baby poop, illness, annoying children, goats, Brianna's perfect breasts and Roger's talent for singing. And by the way, their relationship seem like a fake to me. I can't feel their connection. Never did. This book is full of descriptive text (not the pleasant type) of non-sig If in the Drums of autumn that tranquility of the first book was emotional and appreciated, the first book of Fiery Cross did nothing for me. 672 pages where nothing happens and all they talk about is babies, breastfeeding, baby poop, illness, annoying children, goats, Brianna's perfect breasts and Roger's talent for singing. And by the way, their relationship seem like a fake to me. I can't feel their connection. Never did. This book is full of descriptive text (not the pleasant type) of non-significant events. This was my favorite series and I really do hope that the second book will raise the rating (I can only give 2 stars for now). I couldn't care less what was happening to the characters and I couldn't wait for the volume to end. I feel so frustrated. I finished it only because I loved the other books. This one is of much lower quality. The second book must do something significant for this failed one to be worth reading...

  4. 4 out of 5

    Yukino

    SERIE OUTLANDER n. 8 Mi è piaciuto, ma secondo me c'è troppa descrizione. Per carità bello,ma mi ha dato la sensazione che volesse allungare il brodo. Su 800 pagine di libro ti aspetti chissà che cosa e invece poteva scriverne la metà e andava bene lo stesso. Cque a parte questo fa piacere stare in compagnia di Jamie Claire Brianna Roger il piccolo Jemmy e tutti gli altri. La loro quotidianeità non annoia, è divertente e piano piano mette tasselli per un finale da vertigine!

  5. 4 out of 5

    Nixi92

    This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here. Mi diverto sempre molto a seguire le avventure di Claire e Jamie, anche se spesso la Gabaldon tende a perdersi nelle descrizioni. Gli intrighi in questo capitolo sono molti, ho apprezzato in modo particolare la scena finale che porta a svelarci molti segreti lasciati sepolti.

  6. 5 out of 5

    Triinu

    Minu arvamuse leiab blogist https://triinuraamatud.wordpress.com/... Minu arvamuse leiab blogist https://triinuraamatud.wordpress.com/...

  7. 4 out of 5

    Alina Geambasu

    Unele cărți mi-au pătruns cu mare ușurință în suflet. Altele s-au pierdut în negura uitării. Însă, o anumită serie - Outlander - nu vrea cu niciun chip să-mi dea pace, și preferă să se înfășoare tot mai strâns în jurul inimii mele. M-a atras ca un magnet de la bun început și niciodată nu s-a pus problema că sunt prea multe volume - sau pagini - de citit. Pe lângă ușurința de a descrie cu atenție și în detaliu fiecare lucru - peisaje, oameni, culturi străvechi, mituri, legende, tradiții păgane - Unele cărți mi-au pătruns cu mare ușurință în suflet. Altele s-au pierdut în negura uitării. Însă, o anumită serie - Outlander - nu vrea cu niciun chip să-mi dea pace, și preferă să se înfășoare tot mai strâns în jurul inimii mele. M-a atras ca un magnet de la bun început și niciodată nu s-a pus problema că sunt prea multe volume - sau pagini - de citit. Pe lângă ușurința de a descrie cu atenție și în detaliu fiecare lucru - peisaje, oameni, culturi străvechi, mituri, legende, tradiții păgane -, Diana Gabaldon are un rar și inegalabil talent, acela de la îmbrăca ficțiunea istorică, aventura, fantezia, într-o mare de iubire. Seria Outlender ne determină să credem în trăinicia iubirii; o iubire atât de profundă, încât să reziste dificultăților, îndeajuns de puternică pentru a dura peste timp. Toate cărțile din serie au avut partea lor de dramatism, romantism, aventură, umor, intrigă, însă Crucea de foc vol. 1 nu a mai avut aceeași încărcătură emoțională cu care mă obișnuisem. Claire și Jamie au trecut printr-o serie de întâmplări și incidente neprevăzute, au încercat să aplaneze conflicte, să calmeze tinere isterice, s-au confruntat cu stări melodramatice, dar marea majoritate a evenimentelor - mai ales cele legate de miliție - nu au dus la ceva concret. Consider că nu a fost decât un preambul la ce se va întâmpla în următorul volum. Liniștea de dinaintea furtunii. Recenzia completa o puteti citit aici: https://literaturapetocuri.ro/crucea-...

  8. 5 out of 5

    ☠tsukino☠

    Grazie al GDL con Edicola & Libreria: le nostre passioni...” ho avuto la scusa per rileggere per l’ennesima volta questa fantastica saga ^^ La prima parte di La croce di fuoco credo sia tra le più criticate di tutta la serie, l’aggettivo più usato è “noioso”. Io, come sempre quando c’è di mezzo la Gabaldon, vado controcorrente perché questa parte, con le tante descrizioni e piena dei semplici automatismi della vita quotidiana, mi diverte sempre un sacco. La parte con la famiglia McGillvray mi fa mo Grazie al GDL con Edicola & Libreria: le nostre passioni...” ho avuto la scusa per rileggere per l’ennesima volta questa fantastica saga ^^ La prima parte di La croce di fuoco credo sia tra le più criticate di tutta la serie, l’aggettivo più usato è “noioso”. Io, come sempre quando c’è di mezzo la Gabaldon, vado controcorrente perché questa parte, con le tante descrizioni e piena dei semplici automatismi della vita quotidiana, mi diverte sempre un sacco. La parte con la famiglia McGillvray mi fa morire (Ute le sue tre figlie sono impagabili), ma le situazioni comiche in queste prime 244 pagine si sprecano (e anche nel resto del libro, vogliamo parlare di Jamie, (view spoiler)[ del microscopio e degli spermatozoi? (hide spoiler)] ). Ci sono anche tante parti struggenti come la storia di MacLennan, o quella piuttosto macabra a casa Beardsley. Tra i tanti personaggi vecchi, ne vengono introdotti di nuovi che avranno un impatto sul futuro: i Bug, Mr Wemyss, i gemelli Beardsley (che adoro), Adso!! 🐱 😍😍😍 e pure quel bastardo di Harley Boble. E, tra personaggi misteriosi che s’intrufolano di notte a fare giochi di mano a Claire (view spoiler)[ la Gabaldon ha confermato che si trattava di (view spoiler)[ Jamie (hide spoiler)] (hide spoiler)] , omicidi, inseguimenti, tentati omicidi, autopsie, incendi, si arriva alla fine del libro, o meglio al brutto troncamento fatto dalla Corbaccio.

  9. 5 out of 5

    Sandra

    Demasiado descritivo. Rotinas de uma população de colonos na Nova Inglaterra, a adaptação ao ambiente, as quezílias surgidas entre os habitantes de Fraser's Ridge, o envolvimento dos homens na situação política e económica daquela altura. Claire continua a ser a curandeira e, trazendo na memória os conhecimentos clínicos apreendidos no século XX, vai desenvolvendo técnicas cirúrgicas e inclusivamente consegue extrair penicilina de mofo de alimentos, antes mesmo de Fleming o fazer, usando um micro Demasiado descritivo. Rotinas de uma população de colonos na Nova Inglaterra, a adaptação ao ambiente, as quezílias surgidas entre os habitantes de Fraser's Ridge, o envolvimento dos homens na situação política e económica daquela altura. Claire continua a ser a curandeira e, trazendo na memória os conhecimentos clínicos apreendidos no século XX, vai desenvolvendo técnicas cirúrgicas e inclusivamente consegue extrair penicilina de mofo de alimentos, antes mesmo de Fleming o fazer, usando um microscópio artesanal. Brianna e Roger: não acho grande piada à sua relação como tantos fãs de Outlander que os acarinham como faziam com Jamie e Claire no início da saga. Continuo a preferir o casal original, ainda que mais velhos. A relação continua forte e vincada e Jamie consegue ser ainda mais humorístico do que em outros livros. A parte em que Claire lhe mostra espermatozóides no microscópio é hilária. E então quando ele descobre que os bichinhos são dele... pede um enterro decente para os pobres seres. É Outlander. A ação foi um pouco parada demais, mas... É Outlander. E vai melhorar na segunda parte deste volume. Tenho a certeza.

  10. 5 out of 5

    Fefi

    E finalmente l'ho finito! In questo capitolo della storia Claire/Jamie non succede granchè e quel poco di avanzamento nella storia poteva di sicuro essere scritto in meno pagine. Comunque l'idea italiana di dividere i libri che in origine nascono come unico volume, non mi piace per niente, perchè così ti ritrovi a leggere pagine e pagine dove non succede nulla. Resta, anche in questo capitolo, l'eterno amore tra Jamie e Claire e le loro pazzie per trovare un po' di intimità nella vita frenetica, E finalmente l'ho finito! In questo capitolo della storia Claire/Jamie non succede granchè e quel poco di avanzamento nella storia poteva di sicuro essere scritto in meno pagine. Comunque l'idea italiana di dividere i libri che in origine nascono come unico volume, non mi piace per niente, perchè così ti ritrovi a leggere pagine e pagine dove non succede nulla. Resta, anche in questo capitolo, l'eterno amore tra Jamie e Claire e le loro pazzie per trovare un po' di intimità nella vita frenetica, seguite a ruota anche dalla figlia Brianna e il marito Roger; mi hanno fatto sorridere le scene di vita quotidiana con tutti quei bambini scalmanati per casa e a tratti ho avuto pure un senso di inquietudine quando Jamie e Claire si trovano nella fattoria ''abbandonata''. L'azione riprende negli ultimi capitoli che mi hanno un po' incuriosita,mentre quais tutto il libro è una descrizione infinita della vita a quei tempi.

  11. 5 out of 5

    Anca Rucareanu

    Seria semnată de Diana Gabaldon este o aventură pe cinste! Nu știi niciodată la ce să te aștepți, nu poți anticipa întâmplările pe care autoarea le va expune și nimic nu este previzibil. Este seria de la care îmi voi lua „la revedere” cel mai greu. Totul pare atât de natural, de real. Personajele au ajuns să îmi fie prieteni dragi sau dușmani redutabili. „Crucea de foc” este cel de-al cincilea volum al seriei și este cel mai static de până acum. Luat separat poate fi plictisitor, dar dacă l-aș fi Seria semnată de Diana Gabaldon este o aventură pe cinste! Nu știi niciodată la ce să te aștepți, nu poți anticipa întâmplările pe care autoarea le va expune și nimic nu este previzibil. Este seria de la care îmi voi lua „la revedere” cel mai greu. Totul pare atât de natural, de real. Personajele au ajuns să îmi fie prieteni dragi sau dușmani redutabili. „Crucea de foc” este cel de-al cincilea volum al seriei și este cel mai static de până acum. Luat separat poate fi plictisitor, dar dacă l-aș fi citit imediat după celelalte volume, altfel ar fi stat lucrurile. Ar fi fost calmul dinaintea furtunii, momentul de respiro sau cum vreți voi să îl mai numiți. https://ancasicartile.wordpress.com/2...

  12. 5 out of 5

    Mary Elliot

    diciamo che la valutazione è 3.5 stelline. Come al solito la storia si fa interessante nell'ultimo quarto di libro! Ecco anche perché non riesco a leggere più di due libri l'anno di questa serie! :\ Il principio di ogni volume mi scoccia e mi fa calare le palpebre... ma poi, dopo un po' che ho iniziato la seconda metà, lo divoro. Vi starete chiedendo "perché non lo mollavi allora quando hai capito che ti annoiava a morte?"... Beh,la risposta è sempre quella: tutto merito dei personaggi; da quell diciamo che la valutazione è 3.5 stelline. Come al solito la storia si fa interessante nell'ultimo quarto di libro! Ecco anche perché non riesco a leggere più di due libri l'anno di questa serie! :\ Il principio di ogni volume mi scoccia e mi fa calare le palpebre... ma poi, dopo un po' che ho iniziato la seconda metà, lo divoro. Vi starete chiedendo "perché non lo mollavi allora quando hai capito che ti annoiava a morte?"... Beh,la risposta è sempre quella: tutto merito dei personaggi; da quelli odiosi, ai preferiti (a volte direi "tollerati"), non ce n'è uno di cui non voglia sapere tutto!

  13. 5 out of 5

    Narin

    Kitap serinin diger kitaplari gibi ikiye bolunmusken henuz bir karara ulasmak mumkun degil ancak bana "kitabin ilk yarisinda ne oldu?" diye sorsaniz bir cevap veremem. Cunku hicbir sey olmadi. Olay ilerlemedi, karakterler ayniydi ve yeni hicbir sey yoktu, hicbir sey anlatilmadi. Yazarin bu kadar sey yazarak hicbir sey anlatmamasi gercekten buyuk ve sasirtici bir basari.

  14. 4 out of 5

    Vania Nunes

    Claire, a viajante no tempo, e sua família (marido, filha, genro e neto) estão numa nova terra e ainda fazem os preparativos para nela viverem. Enquanto isso, há toda uma mudança política, conflitos entre a aristocracia e os pioneiros. Entretanto, apesar do vasto conhecimento de Claire da história - por ter vindo do futuro -, este livro se apega mais ao dia a dia deles; a rotina, como caçada a animais ou até mesmo os problemas de Brianna, enquanto amamenta, em ter feridas e dores em seus seios. Por Claire, a viajante no tempo, e sua família (marido, filha, genro e neto) estão numa nova terra e ainda fazem os preparativos para nela viverem. Enquanto isso, há toda uma mudança política, conflitos entre a aristocracia e os pioneiros. Entretanto, apesar do vasto conhecimento de Claire da história - por ter vindo do futuro -, este livro se apega mais ao dia a dia deles; a rotina, como caçada a animais ou até mesmo os problemas de Brianna, enquanto amamenta, em ter feridas e dores em seus seios. Por falar em Brianna, apesar das agruras que ela viveu logo ao chegar do futuro, sendo violentada por Bonnet, que ainda está sendo caçado por eles, ela e seu marido Roger parecem viver um certo conto de fadas... "Não importa o que aconteça, não importa onde estejamos. Não importa se você vai estar presente para ouvir ou não, sempre vou cantar para você." ~ pag 208. Porém, Roger continua sofrendo nas mãos de seu sogro que insiste me mandá-lo em "missões" onde o pobre coitado quase morre. Tudo isso porque ele precisa provar seu valor. No fim das contas, a sensação que dá com este livro é que é mais um volume "de passagem". Nada realmente importante acontece aqui. Apenas menções do que está por vir. Em relação aos livros anteriores, este aqui deixa a desejar. E ainda teremos a outra metade para ver onde tudo isso dará... 3 estrelas

  15. 4 out of 5

    Ily

    Nuovo capitolo per Jamie&Claire e famiglia: leggendo la saga ho notato finora che nella versione italiana dei libri divisi a metà, il primo (cioè la prima metà dell'originale) è sempre il più soporifero e tranquillo, come se l'autrice preparasse il terreno per la seconda parte del romanzo, molto più ricca di azione. Questa prima parte, cui seguirà la lettura de "Vessilli di guerra" non fa che confermarmelo! Siamo nel 1770 e la vita a Fraser's Ridge scorre piuttosto tranquillamente, ma è una calma Nuovo capitolo per Jamie&Claire e famiglia: leggendo la saga ho notato finora che nella versione italiana dei libri divisi a metà, il primo (cioè la prima metà dell'originale) è sempre il più soporifero e tranquillo, come se l'autrice preparasse il terreno per la seconda parte del romanzo, molto più ricca di azione. Questa prima parte, cui seguirà la lettura de "Vessilli di guerra" non fa che confermarmelo! Siamo nel 1770 e la vita a Fraser's Ridge scorre piuttosto tranquillamente, ma è una calma apparente: i rapporti tra le colonie americane e l'Inghilterra si stanno facendo aspri, l'ombra dei Regolatori e quella della Rivoluzione Americana aleggiano per tutto il libro ma, nonostante le 800 pagine, su questo fronte accade nulla di eclatante. La trama diventa interessante ed il ritmo si fa spedito soltanto negli ultimi capitoli, in occasione del matrimonio della zia di James, in cui assistiamo alla ricomparsa di un infimo personaggio e all'assassinio di una povera cameriera; inoltre alcune questioni che la scrittrice ha lasciato aperte nei precedenti romanzi hanno una spiegazione. Sinceramente ho nostalgia della selvaggia e verdeggiante Scozia, spero che i personaggi vi ritornino! :D

  16. 5 out of 5

    Eilidh

    Cose che ho capito leggendo questo libro: 1. Non esiste uomo più alto di Jamie Fraser 2. Non esiste donna più alta di Brianna Fraser 3. Non esiste gente che abbia i capelli rossi, tranne Jamie, Brianna, e quel marmocchio puzzolente di Jemmy 4. Non esiste donna più bella di Claire Beauchamp 5. I neonati espletano i loro bisogni ogni venti minuti secondi 6. Claire sta entrando in menopausa 7. Brianna è isterica (e continua a non piacermi) 8. Anche se nel XX secolo hai avuto ideali femministi sulla libert Cose che ho capito leggendo questo libro: 1. Non esiste uomo più alto di Jamie Fraser 2. Non esiste donna più alta di Brianna Fraser 3. Non esiste gente che abbia i capelli rossi, tranne Jamie, Brianna, e quel marmocchio puzzolente di Jemmy 4. Non esiste donna più bella di Claire Beauchamp 5. I neonati espletano i loro bisogni ogni venti minuti secondi 6. Claire sta entrando in menopausa 7. Brianna è isterica (e continua a non piacermi) 8. Anche se nel XX secolo hai avuto ideali femministi sulla libertà e sulla parità dei sessi, una volta arrivata nel XVIII secolo puoi tranquillamente fregartene e fare l'amabile casalinga disperata mettendo da parte i tuoi progetti e le tue aspirazioni 9. Meglio non mettere tre madri di famiglia nella stessa stanza 10. Qualunque litigio o intricata questione diplomatica può essere risolta con un'allegra bevuta. Direi che se Diana Gabaldon avesse condensato le sue ottocento pagine di niente in questi semplici dieci punti, questo libro sarebbe stato molto più gradevole.

  17. 5 out of 5

    Sesra

    Aslında seride ilerledikçe her şeyin çok daha muhteşem olmasını bekliyor ya insan, olmuyor. O kadar aksiyon dozu artıyor, o kadar karakter ekleniyor olaya, tarih dönem gittikçe ilginçleşiyor ama nedense, niyeyse, Diana Gabaldon yazdıkça insan bir bunalıyor. Valla bir daha bir kitabını elime alır mıyım bilmiyorum. Okumak tam bir eziyete dönüşmüş durumda çünkü. Belki sadece her kitabın özetine bakarım, Claire gene hangi saçma şeyleri yapmış diye.

  18. 4 out of 5

    Chiara.L

    This review has been hidden because it contains spoilers. To view it, click here. Più che altro è un 3.5 Sì, mi piace seguire Claire e Jamie per avventure infinite, ma mi è sembrato che non succedesse nulla. Forse è un po' colpa delle scene di Bree e Roger. Non attirano la mia attenzione. Non ho mai avuto una grande empatia per questi due personaggi. Ogni volta che c'è una loro scena penso che mi piacerebbe leggere di Claire e Jamie o anche di Fergus. Amo Fergus.

  19. 5 out of 5

    Andreea Elena

    O serie complexa pe care o ador din tot sufletul. De multe ori ma minunez de cat de multe idei are autoarea . M-a ținut in suspans fila cu fila , am ras , am fost trista , nervoasa , fericita .... si cred ca as mai gasi alte sentimente intense , dar ma opresc. Vrei o aventura de neuitat ? “Outlander” este ceea ce cauți .

  20. 5 out of 5

    Margotz

    It was so hard coming to the end of the book. There weren't real important facts and adventures. It isn't one of the best.

  21. 5 out of 5

    Beatrice Strada

    B o r i n g . The wedding part lasts toooooo much, and there are a lot of unnecessary details during the narration.

  22. 4 out of 5

    Cristina

    Voglio una vita spericolataaaa e non una vita come quella dei fiiiilm Yaya, proprio cosi'. Preferisco mille volte un libro come quello precedente che mi faccia battere il cuore ad ogni pagina e non un libro della Gabby dove il placido o quasi susseguirsi della tranquillità del 1700 dimostri come è altrettanto ardua la vita di tutti i giorni! Per carità, saranno forse state le pagine, anche se ne sono ampliamene abituata a leggere libri di 800 e passa, o sarà stato il lasso di tempo trascorso dal Voglio una vita spericolataaaa e non una vita come quella dei fiiiilm Yaya, proprio cosi'. Preferisco mille volte un libro come quello precedente che mi faccia battere il cuore ad ogni pagina e non un libro della Gabby dove il placido o quasi susseguirsi della tranquillità del 1700 dimostri come è altrettanto ardua la vita di tutti i giorni! Per carità, saranno forse state le pagine, anche se ne sono ampliamene abituata a leggere libri di 800 e passa, o sarà stato il lasso di tempo trascorso dal precedente, o l'agitazione per riprendere il filo del discorso con l'intera storia, o che comunque quasi tutte le prime metà dei libri in originale (da noi suddivisi in due) hanno un filo di placida conduzione, ma sta di fatto che questo in particolare non ha ma conquistata, piaciucchiato ma non più di altro e la cosa è abbastanza seria. Di certo non perderò la pazienza o la fiducia nella scrittrice perché un simile atteggiamento o impatto lo ebbi al tempo di "L'Amuleto d'Ambra" ma qui la cosa mi fa soppesare nettamente il giudizio complessivo e dare al libro solo 3 stelle piatte piatte. L'intero contenuto è molto rustico, quasi per gran parte del libro con solo un forte senso di ritrovo nelle ultime 250 pagine dove riaffiora la nuvoletta d'intrigo e di inguaiamento reggimentale solito ed incontrastato, (con una note di giallo alla Holmes). Comunque da nell'insieme quel senso di vita quieta, di vita di tutti i giorni tra alti e bassi, tra intoppi familiari e di buon vicinato, cono solo un leggro preludio ai fatti del prossimo libro in cui spero ciecamente!!! Per il resto l'attenzione scorre sommessa anche con un discreto gioco delle parti e delle voci narranti inframmezzate da un parossismo tra le varie coppie J/C e R/B dove quest'ultima cerca di non oscurare la primaria ma di conquistare il proprio posto all'interno dell'attenzioe generale. Il mio "amore" rimane incontrastato per quella principale, date un leggero sentimento d'odio per Bree che reputo o un mistero o un rebus o un personaggio effimero con il proprio relazionarsi affettivo personale anche con se stessa prima che con Roger che mi continua a scaldare il cuore in tutto e per tutto. Un esempio e la scena di rivendicazione genitoriale avuta con Jocasta, di tutto rispetto e di tutto godimento o la scena in "tenda" con Jemmy. Fatto sta che tra il cuore che batte con moti alterni per i personaggi maschili principali, e le parole eterne di Jemie di orgoglio e possesso, il libro rimane comunque tale di fatto, piacevole ma forzatamente pesante in un modo non molto chiaro persino a me stessa e che quindi mi fa rimanere con un po' di insipido e con un occhio per quello successivo che ora aspetto piu' che mai! P.S. W Jemie e i suoi spermini combattenti con il loro funerale

  23. 4 out of 5

    tolkienpapers

    #𝐋𝐄𝐈𝐀𝐅𝐀𝐍𝐓𝐀𝐒𝐈𝐀 | #𝐏𝐀𝐍𝐱𝐑𝐄𝐒𝐄𝐍𝐇𝐀𝐒 ⠀ ↬ Outlander: A Cruz de Fogo, Diana Gabaldon ⠀ 🥃 ⠀ ▾ Editora: Arqueiro ▾ Tradutor: Carolina Caires Coelho ▾ Ano: 2017 ▾ Páginas: 882 ⠀ ✍🏽 ❝O arrepio tinha passado, e o sangue quente latejava na minha mão como se fosse reabrir a cicatriz antiga e derramar o sangue do meu coração por ele mais uma vez. A guerra viria, e eu não podia impedir. Mas dessa vez eu não o deixaria.❞ ⠀ Na Carolina do Norte conserva-se a duras penas um frágil equilíbrio entre a aristocracia colonial e os e #𝐋𝐄𝐈𝐀𝐅𝐀𝐍𝐓𝐀𝐒𝐈𝐀 | #𝐏𝐀𝐍𝐱𝐑𝐄𝐒𝐄𝐍𝐇𝐀𝐒 ⠀ ↬ Outlander: A Cruz de Fogo, Diana Gabaldon ⠀ 🥃 ⠀ ▾ Editora: Arqueiro ▾ Tradutor: Carolina Caires Coelho ▾ Ano: 2017 ▾ Páginas: 882 ⠀ ✍🏽 ❝O arrepio tinha passado, e o sangue quente latejava na minha mão como se fosse reabrir a cicatriz antiga e derramar o sangue do meu coração por ele mais uma vez. A guerra viria, e eu não podia impedir. Mas dessa vez eu não o deixaria.❞ ⠀ Na Carolina do Norte conserva-se a duras penas um frágil equilíbrio entre a aristocracia colonial e os esforçados pioneiros. E entre esses dois lados prestes da entrar em conflito está Jaime Fraser, um homem de honra exilado de sua amada Escócia. Convocado a liderar uma milícia para conter as insurgências, ele sabe que quebrar o juramento que fez à Coroa Inglesa o tornará um traidor, mas mantê-lo será a certeza de sua ruína. ⠀ Esse primeiro tomo de A Cruz de Fogo nos trouxe o casamento de Brianna e Roger, um evento que durou 14 capítulos pois a Gabaldon adora colocar muitas intrigas apenas na duração de um dia. Tem também muitas conversas acerca do que os Reguladores desejam, e eu até achei uma luta bastante justa contra a Coroa Inglesa. ⠀ Roger continua sendo um personagem detestável, em minha humilde opinião, os capítulos do ponto de vista dele são extremamente chatos e os dilemas sobre Jemmy ser filho dele ou não apenas mostra que ele não merece a Brianna. ⠀ No livro também somos apresentados aos Breadsleys, um homem maldoso que teve um derrame e desde então vem sendo torturado pela esposa — até tem envolvimento de fantasmas nesse ponto. Achei essa parte muito comovente pois Jaime lembrou-se de seu pai, que morreu por causa de um derrame quando ele foi chicoteado pelo Jack Randall. ⠀ A ação mesmo ficou nos capítulos finais, quando um assassinato de uma escrava leva Claire e Jaime a investigar os motivos de isso acontecer justamente no casamento de Jocasta e Duncan — além disso, tem o aparecimento de Stephen Bonnet e a mística história do Ouro do Francês. ⠀ Continuo gostando dos livros de Outlander, até o momento nenhum foi chato ou ruim de ser lido — tenho que me segurar até próximo mês para ler a continuação de Claire Holmes e Jaime Watson. 🕵🏻‍♀️🕵🏻‍♂️

  24. 5 out of 5

    Tittirossa

    Una seconda lettura (la prima in originale) conferma l'irritante tendenza della Gabaldon di infarcire i suoi libri di godibili ma inutili digressioni dalla storia principale; scelta aggravata dalla decisione dell'editore italiano di spezzare in due il volume originale di 1600 pagine (e moltiplicare quindi il prezzo). Le avventure di Jamie e Claire quindi sono intervallate da altre sotto-avventure dei personaggi collaterali (e Roger e Brianna non sono all'altezza), in un'interminabile saga che avr Una seconda lettura (la prima in originale) conferma l'irritante tendenza della Gabaldon di infarcire i suoi libri di godibili ma inutili digressioni dalla storia principale; scelta aggravata dalla decisione dell'editore italiano di spezzare in due il volume originale di 1600 pagine (e moltiplicare quindi il prezzo). Le avventure di Jamie e Claire quindi sono intervallate da altre sotto-avventure dei personaggi collaterali (e Roger e Brianna non sono all'altezza), in un'interminabile saga che avrebbe guadagnato molto se fosse stata più asciutta. Anyway, la curiosità di vedere come porterà a termine la loro storia è più forte della prolissità, per cui procedo nella lettura. edit rilettura: 700 pagine di una noia quasi mortale, considerando che dedica alla mera descrizione di una giornata (quella del matrimonio tra Lagna-Roger e Recrimina-Bree, puah) più di 300 pagine. Per fortuna le ultime 20 si riscattano, anche se per sciogliere il mistero dell'oro del francese ci vorranno ancora non meno di 4-5 volumi (risottolineo la scelta scellerata dell'editore italiano, e spero che i prossimi siano in ebook e che tutti li piratino e nessuno li compri!)

  25. 5 out of 5

    Ana Luiza

    A Cruz de Fogo (Parte 1) é um livro extenso e cansativo, até mesmo para os grandes fãs da série - como eu. Com muitos momentos descartáveis para a trama principal e uma história com um forte teor de conflito político que pouco cativa, essa foi a leitura mais lenta da série. Contudo, A Cruz de Fogo (Parte 1) traz duas coisas que me fazem amar tanto a saga Outlander e sua autora: uma descrição profunda e interessante sobre o modo de viver e a cultura da época; e personagens complexos e únicos, cuj A Cruz de Fogo (Parte 1) é um livro extenso e cansativo, até mesmo para os grandes fãs da série - como eu. Com muitos momentos descartáveis para a trama principal e uma história com um forte teor de conflito político que pouco cativa, essa foi a leitura mais lenta da série. Contudo, A Cruz de Fogo (Parte 1) traz duas coisas que me fazem amar tanto a saga Outlander e sua autora: uma descrição profunda e interessante sobre o modo de viver e a cultura da época; e personagens complexos e únicos, cujas personalidades e conflitos soam tão reais que nos apegamos profundamente a eles. Apesar do resultado final não ter sido tão positivo quanto poderia, eu gostei de A Cruz de Fogo (Parte 1) e quero ler logo a segunda parte desse quinto volume, assim como o resto da série. Só torço para que a Diana Gabaldon passe a ser um pouco mais sucinta e volte com tramas políticas tão interessantes como as dos primeiros livros. LEIA A RESENHA COMPLETA E VEJA FOTOS DO LIVRO NO BLOG: http://www.mademoisellelovesbooks.com...

  26. 5 out of 5

    Grace

    Cizinku jsem četla docela ráda. Ale poslední díl byl docela slušné utrpení. I z hlediska děje mi Hořící kříž přišel trochu zdlouhavý, děj nebyl tak plynulý a přirozeně zábavný ať už se jedná o revoluční myšlenku sázení brambor a konzumace čerstvé zeleniny nebo celké dějové a dějinné zvraty. Pořád bych si ho ale užila, možná trochu z nostalgie (přece jenom jsem s těmi postavami strávila už zatraceně hodně času), možná i se ztrátou hvězdičky, kdyby... Kdyby nebylo toho zoufalého nedostatku redakční Cizinku jsem četla docela ráda. Ale poslední díl byl docela slušné utrpení. I z hlediska děje mi Hořící kříž přišel trochu zdlouhavý, děj nebyl tak plynulý a přirozeně zábavný ať už se jedná o revoluční myšlenku sázení brambor a konzumace čerstvé zeleniny nebo celké dějové a dějinné zvraty. Pořád bych si ho ale užila, možná trochu z nostalgie (přece jenom jsem s těmi postavami strávila už zatraceně hodně času), možná i se ztrátou hvězdičky, kdyby... Kdyby nebylo toho zoufalého nedostatku redakční práce. Hrubky, překlepy, neustálé změny vlastních jmen oproti předchozím dílům, záměny postav jedné za druhou, že dříve zmiňovaná postava je žena a ne muž je už úplně jedno, několikrát evidentně řádily i automatické opravy (jinak si neumím vysvětlit perly jako "promluvila jsem si s germaniem" místo "s Germainem" nebo výskyt "Hitlera" v přijímacím pokoji - zato jistý pan Butler by tam být mohl). A když celou dobu musíte přemýšlet nad tím, jestli to, co čtete, tam skutečně má být, je to vážně velmi nepohodlné.

  27. 4 out of 5

    Divoratrice di libri

    Il libro l’ho letto nel Kindle (e-readers) e mi da la bellezza di quasi 1000 pagine. Di queste pagine, e sto esagerando, una cinquantina seguono la trama della storia e le altre 900 e passa tutte inutili. Un libro filler in pratica. Ci sta qualche scenetta carina in mezzo ( quella degli spermatozoi visti al microscopio mi ha fatto morire) però no tutto il libro. Veramente un libro molto pesante, ho fatto fatica a finirlo. L’ultima parte si è fatta interessante però talmente questo libro mi ha am Il libro l’ho letto nel Kindle (e-readers) e mi da la bellezza di quasi 1000 pagine. Di queste pagine, e sto esagerando, una cinquantina seguono la trama della storia e le altre 900 e passa tutte inutili. Un libro filler in pratica. Ci sta qualche scenetta carina in mezzo ( quella degli spermatozoi visti al microscopio mi ha fatto morire) però no tutto il libro. Veramente un libro molto pesante, ho fatto fatica a finirlo. L’ultima parte si è fatta interessante però talmente questo libro mi ha ammazzato il cervello per la sua lunghezza, per il fatto che fosse prolisso e descrizioni super dettagliate, che prendevano pagine pagine, che l’ho letto di fretta e furia pur di finirlo. I miei neuroni sono andati in apoptosi cellulare dopo questo libro🙈 consiglio spassionato? Leggetevi solo la trama di Wikipedia e passate all’altro.

  28. 5 out of 5

    LaBibliodeCaro

    Ce tome 5 permet de retrouver avec grand plaisir le mythique couple formé par Claire et Jamie. Si l'univers reste fidèle à lui-même, l'auteure nous avait habitués à des intrigues plus musclées et bourrées d'action. Dans ce volet, on suit la vie quotidienne des Fraser dans la Caroline du 18e siècle, une vie rurale émaillée d'aventures et de mésaventures sans grande envergure. L'histoire est assez linéaire et ne décolle jamais vraiment. C'est plat et lent, malgré les rares rebondissements comme le Ce tome 5 permet de retrouver avec grand plaisir le mythique couple formé par Claire et Jamie. Si l'univers reste fidèle à lui-même, l'auteure nous avait habitués à des intrigues plus musclées et bourrées d'action. Dans ce volet, on suit la vie quotidienne des Fraser dans la Caroline du 18e siècle, une vie rurale émaillée d'aventures et de mésaventures sans grande envergure. L'histoire est assez linéaire et ne décolle jamais vraiment. C'est plat et lent, malgré les rares rebondissements comme le passage un peu sordide dans la ferme des Beardsley. Bref, ce tome est une parenthèse peu mémorable : le calme avant la tempête de la guerre d'indépendance. Donc rendez-vous avec le tome 6, Le Temps des rêves en espérant que ça sera un peu moins plan-plan.

  29. 4 out of 5

    Marzia

    Pessimo.. resiste solo grazie ai libri precedenti! Lungo senza ragione, dettagli inutili ai fini della storia; metà libro per portare a conclusione un matrimonio che non s'ha da fare, l'altra metà divisa tra una fuga di amanti, un matrimonio raccapricciante (due storie che non hanno concluso nulla, si poteva ometterle) e un altro matrimonio in cui succedono decine di cose nel giro di una sola notte. Degno dei migliori libri harmony. Mi spiace perché sono affezionata ai personaggi ma con questo li Pessimo.. resiste solo grazie ai libri precedenti! Lungo senza ragione, dettagli inutili ai fini della storia; metà libro per portare a conclusione un matrimonio che non s'ha da fare, l'altra metà divisa tra una fuga di amanti, un matrimonio raccapricciante (due storie che non hanno concluso nulla, si poteva ometterle) e un altro matrimonio in cui succedono decine di cose nel giro di una sola notte. Degno dei migliori libri harmony. Mi spiace perché sono affezionata ai personaggi ma con questo libro l'autrice ha abbassato notevolmente la qualità. Spero si riprenda!

  30. 4 out of 5

    matt

    Probabilmente uno dei libri più noiosi della serie. Jamie e Claire ora stanno lasciando spazio a Roger e Brianna, che non sono assolutamente alla loro altezza... Per non parlare della trama in sé, che tranne per alcuni momenti che mi hanno tenuto davvero incollato alle pagine - tipo la storia di Betty / l'oro del francese o quella dei Beardsley - è tiratissima. Mi viene da pensare che la Gabaldon sia pagata a pagine. Ad ogni modo spero che la seconda parte sia più animata.

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Loading...
We use cookies to give you the best online experience. By using our website you agree to our use of cookies in accordance with our cookie policy.